• Filosofia delle tre H
    (head - heart - hands)
    applicata in maniera appropriata
    ad ogni paziente.
  • L'implantologia a regola d'arte.
    Qualche mio caso clinico.

Minimamente invasivo (minimally invasive approach)

Si cerca sempre di “conservare”, ma quando un dente è “hopeless”, si deve trovare la soluzione più appropriata per sostituirlo.

Aggiornamento continuo

Mi occupo di chirurgia, implantologia e protesi estetica, protocollando tutti i passaggi operativi delle mie fasi lavorative.

Non credo nel "tuttofare"

Il dentista che “fa tutto” non può essere qualificato per offrire una terapia di alta qualità. Credo che un team a guida forte possa garantire un risultato di eccellenza.

La soddisfazione del paziente

Tutte le esigenze del paziente, realizzate al meglio dai diversi componenti del team per soddisfare ogni aspettativa. Il miglior biglietto da visita per un libero professionista.